“NATALE” E’ IL SINGOLO PER LE FESTE

Roma 29 novembre 2021 – E’ “Natale”, cover dell’intensa ballad di Francesco De Gregori, il singolo che Paolo Belli ha scelto per questa fine 2021 e disponibile per il download dal 3 dicembre.
Un brano a lui molto caro, intenso e delicato, scritto da Francesco De Gregori nel 1978, che si veste di nuovo grazie ad un arrangiamento swing che riporta dolcemente all’atmosfera delle feste natalizie, suonato dalla sua Big Band allargata fino ad arrivare ad una vera e propria grande orchestra.

Natale è, tra tutte le feste, quella con la maggiore capacità di amplificare l’emotività e rendere tutto più vivo e intenso. “Quando l’ho interpretata per la prima volta a Telethon, qualche anno fa – dichiara Paolo Belli – ho sentito subito un qualcosa di forte e struggente, e l’ho sentita mia, in tutta la sua forza emotiva. A maggior ragione in un momento come questo, così incerto e pieno di difficoltà a livello globale, mi è sembrata la canzone giusta per celebrare un Natale in cui il desiderio di stare assieme alle persone cui vogliamo bene è sicuramente amplificato e fortissimo, e credo che la chiave swing le doni una leggerezza che rende le parole di De Gregori ancora più potenti”.

“Natale” anticipa un anno pieno di novità per Paolo Belli. Due gli album in uscita nel 2022: il primo, previsto per la primavera, sarà una raccolta di cover di brani di artisti che hanno segnato il suo percorso musicale e artistico, realizzato con la sua Big Band
ampliata e che darà nuova vita a canzoni molto note ed amate dal grande pubblico e reinterpretate per l’occasione in chiave swing, jazz e latin, in puro “stile Paolo Belli”, in cui compaiono anche alcune collaborazioni eccellenti. Poi, subito dopo l’estate, un secondo album con inediti e rivisitazioni dei suoi grandi successi dai Ladri di Biciclette ad oggi, anche qui con diverse importanti collaborazioni.

A questi si aggiunge un compleanno speciale, quello dei 60 anni, che Paolo vorrà festeggiare nel modo lui più congeniale: con il suo pubblico, nei teatri di tutta Italia durante la stagione teatrale che prenderà il via nel mese di marzo per poi proseguire nelle piazze dal mese di maggio in poi con concerti divertenti e ricchi di sorprese, per un anno che si spera possa significare per tutti il ritorno alla “normalità”.